GoPro vs DJI – KARMA vs MAVIC: la guerra aerea ha inizio

Tutto quello che permette una ripresa mi interessa, possiedo una GoPro (che sta davvero diventando vecchia ma con la quale ho fatto riprese eccellenti dove non avrei potuto), possiedo un drone DJI (col quale ho fatto riprese eccellenti dove non avrei potuto).
È abbastanza chiaro che per lavoro uso quei prodotti che ritengo adatti all’attivitá che devo portare a compimento (compatibilmente col budget che ho) ed è altrettanto vero che sia GoPro che DJI hanno il vero pregio di aver portato un certo tipo di ripresa alla disponibilitá di tutti, facilitando il compito del videolover amatore e permettendogli di sbizzarrirsi senza spendere cifre da capogiro.

Non più tardi di una settimana fa GoPro ha presentato l’atteso drone (KARMA) andando ad “invadere” lo spazio aereo del principale venditore di droni worldwide, quella DJI che proprio ieri ha introdotto un nuovo modello (MAVIC) che non solo si assomiglia al modello di GoPro e che va ad “invadere” proprio quell’indole sportiva tipica di GoPro.
Ci sono dei ma, chiaramente, che pongono i due prodotti in diretto e inevitabile antagonismo, KARMA deciso a portare avanti l’invasione aerea, MAVIC saldo nel cercare di mantenere il controllo dello spazio di volo amico e già che ci siamo spingersi verso il mondo dello sport.

Questa non è una recensione (non ho i prodotti e francamente non ne avrei voglia), sono considerazioni a briglia sciolta su due apparati nuovi, brillanti, simili e desiderabili in senso lato. Sbagliato da prendere come punto di partenza ma mi metto nei panni di tutti, partiamo dal prezzo e dal presupposto che non si possieda niente e di voler volare e riprendere:

 

 

 

  • KARMA: drone + cam = €1.200,00 circa
  • MAVIC: drone €1.199,00 (modello base)

Qui le cose sembrano equivalenti, il tutto cambia dal momento che KARMA ha una retrocompatibilitá con le HERO4, il che porta tutto sugli 850€, e qui per DJI butta male. Non tralasciamo un aspetto importante, con l’acquisto di KARMA GoPro fornisce anche uno stabilizzatore “a mano” (KARMA GRIP) in grado di portare la gimball del drone (per DJI si chiama OSMO e costa da solo sui 700€). Non ultimo, KARMA viene venduto con zainetto, offrendo un pacchetto davvero completo ad un prezzo che (ora si) DJI non offre.

Non voglio parlare del 4K, dei frame rate, pesi e dimensioni, che i prodotti sono in duello aereo è chiaro, che la bontá dei prodotti non si discute, anche, vi fornisco in basso un link ad un post che offre una visione davvero completa sui due device.

 

 

 

Le domande sono: gli utilizzatori GoPro (sportivi di base) si vorranno orientare sul drone americano o su quello cinese? Chi non ha una GoPro si fará affascinare da KARMA e i suoi accessori o si orienterá sul MAVIC dell’attuale re dei cieli?

Bah, intanto mi vado a prendere un caffè …

APPROFONDIMENTI

Related Posts

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked

[sTen]* Video - 2009/2019